Start up di successo: gli esempi da seguire

Start up di successo

Prima di partire, come in ogni articolo, semmai fossi capitato qui la prima volta voglio presentarmi: Sono Enrico e di lavoro trasformo idee innovative in aziende. 
Mi occupo principalmente di start up digitali, oggi gestisco 7 attività e ho scoperto che per diventare un #businesscreator le cose da fare sono molto distanti dalle teorie da palco che i “guru” ti raccontano.

Ti svelo subito un segreto: non esiste una formula matematica esatta per creare una Start up di successo. Fondare una start up di successo significa aver trovato una giusta combinazione di diversi fattori che è diversa per ogni progetto.

Ma quali sono questi fattori che determinano il successo o l’insuccesso di una start up? Ce lo dice Bill Gross, imprenditore americano che ha fondato Idealab, un grande incubatore (Idealab) di start up che nel 2015 ne contava più di 150. Analizzando i dati di centinai di aziende ha identificato i 5 fattori che bisogna considerare e che influiscono di più sul successo di un progetto.

Schermata 2021 03 10 alle 21.04.51

I 5 fattori di Bill Gross

I fattori che secondo Bill Gross sono da analizzare per capire se una start up può avere successo o meno e che influiscono sulla riuscita di un progetto imprenditoriale sono 5. Vediamoli insieme.

  1. Idea: per fondare una start up di successo bisogna avere un’idea vincente. Un’idea che risponda ad all’esigenza di un determina target con un prodotto o un servizio ben studiato. Per questo per trovare una buona idea è importantissimo fare molte analisi di mercato. Tuttavia, le idee più brillanti spesso vengono quando meno ce lo immaginiamo ma solo chi ha sviluppato una mentalità imprenditoriale vincente può realizzarle e trasformarle in un business di successo. 
  2. Team: per intraprendere un nuovo progetto di business è importantissimo creare un team adatto. Non solo deve contener persone preparate ma soprattutto entusiaste dell’idea e del progetto. Solo chi crede veramente in qualcosa ci lavorerà al meglio. Molte start up non hanno avuto successo a causa di un team poco motivato o non abbastanza stimolato. 
  3. Business model: avere un business model chiaro e ben organizzato è la chiave vincente per moltissime start up. La programmazione e lo studio del mercato è davvero importante, non basta avere una buona idea e dei validi collaboratori. 
  4. Fondi: anche se secondo Gross i fondi sono l’ultima cosa di cui preoccuparsi, avere ben chiara la base di investimento è molto importante. Soprattutto se bisogna investire in macchine di produzione, punti vendita o software informatici costosi è importante sapere quanto si può spendere per l’avvio di una start up. Questo non significa che una start up che parte con pochi fondi non avrà successo, ma bisogna ben investire le risorse che si hanno. 
  5. Timing (tempistiche): il tempo è un fattore fondamentale per ogni business. Arrivare troppo in anticipo sui tempi o completamente in ritardo può compromettere il successo di ogni progetto. Infatti, se da un lato portare avanti un’idea troppo innovativa che il mercato e i potenziali clienti non sono ancora pronti ad accettare porterà al fallimento, dall’altro anche arrivare in ritardo e proporre qualcosa che già è stato fatto non è una buona idea. Per questo quando si fonda una start up bisogna sempre assicurarsi che sia il momento giusto.

Inaspettatamente secondo Bill Gross l’elemento più importante dei cinque appena esposti non è l’idea come si potrebbe pensare, ma il timing che influisce per il 42% sul successo di una start up. Scegliere le giuste tempistiche, a volte anche con un po’ di fortuna, è la vera chiave del successo di ogni start up. Ora vedremo insieme qualche esempio di start up di successo, così che ti possano servire da ispirazione. 

Start up di successo della Silicon Valley: storia ed esempi

Alcuni credono che le grandi Start up di successo della Silicon Valley siano come creature mitologiche, magnifiche e irraggiungibili. Eppure moltissimi imprenditori americani di successo hanno cominciato dalla loro cameretta a sviluppare quelle che sarebbero state idee geniali. Ad esempio, sapevi che Reed Hastings ha fondato quella che poi sarebbe diventata Netflix perché non volendo più pagare penali per la restituzione di videocassette (evidentemente non era bravissimo con le date e le scadenze) ha pensato ad un servizio di DVD a domicilio? 

I magnate della Silicon Valley non sono “esseri speciali” hanno solo avuto una grande idea al momento giusto e questo deve dare speranza a tutti noi imprenditori. Per questo trovo appassionante la storia della nascita delle start up di successo e tranne insegnamenti utili per sviluppare i miei business. Informarsi sulle storie di chi ce l’ha fatta può darti quella spinta in più che ti serve per iniziare un nuovo business. Per questo ho selezionato 3 esempi di start up americane di successo.

Airbnb

Schermata 2021 03 10 alle 20.41.33

Sicuramente tra gli esempi più illustri di start up americane di successo c’è Airbnb. Airbnb si occupa di collegare viaggiatori e host di tutto il mondo, permettendo di affittare camere in moltissime città in modo semplice e veloce. Nasce nel 2007 dall’idea di due neo laureati che avendo difficoltà a pagare l’affitto della loro casa, ne affittarono una stanza. Da questa semplice esigenza è nata una delle più importanti start up del mondo ancora oggi leader nel suo settore. 

SCOPRI LA LOGICA DELL’IMPRENDITORE EVOLUTO!

Ho preparato per te UNA SERIE DI VIDEO dove ti racconto quali sono le fondamenta per creare nuovi business. Parlo della cultura del fallimento, dell’evoluzione imprenditoriale, dei pilastri su cui costruire start up e ti trasferirò le esperienze che mi stanno permettendo di sviluppare e lanciare start up e aziende innovative, prenditi tutto gratis inserendo i tuoi dati qui!

    Unisciti a più di altri 10.000 imprenditori della rete. Niente spam, la odio quanto te.

    WeWork (prima The We Company)

    Schermata 2021 03 10 alle 20.43.24

    Secondo diverse fonti WeWork sarebbe la prima tra le top 10 startup statunitensi nel 2020. WeWork nasce nel 2010 con la mission di creare ambienti in cui persone e aziende possano riunirsi per lavorare. Non creano uffici, ma veri e propri ambienti di lavoro volti ad ispirare i team e a garantire soluzioni flessibili per i lavoratori. Inoltre, offre un vero e proprio ecosistema di infrastrutture, servizi, eventi e tecnologie per i suoi membri e i suoi clienti. 

    SpaceX

    Schermata 2021 03 10 alle 20.45.12

    L’ultima start up di successo che ha ottenuto un finanziamento totale di circa $ 3,2 miliardi nel 2020 è SpaceX. La sua storia è davvero affascinate. Si occupa di trasporto spaziale e in particolare di migliorare il costo e l’affidabilità dell’accesso allo spazio, producendo razzi e veicoli spaziali con l’idea che potrebbero essere riutilizzati per altri lanci. Questa start up è nata nel 2002 ma è negli ultimi anni che ha veramente raggiunto un successo enorme. Oggi è la più importante compagnia privata di viaggi spaziali. Tuttavia, i fondatore Elon Musk (co-fondatore anche di PayPal) ha una personalità davvero particolare ed è stato coinvolto in diverse polemiche. L’ho riportata come esempio solo per farti capire fino a quanto un imprenditore può puntare in alto con le sue idee, arrivando fino alla spazio!  

    Start up italiane di successo: 3 esempi

    Negli ulti anni in Italia sono state fondate tantissime start up e alcune sono davvero di successo. Nel 2019 le start up italiane erano oltre 10mila e siamo sicuri che nell’ultimo anno siano cresciuta sempre di più. Sono nati progetti veramente innovativi che hanno cambiato il mercato italiano e molte start up hanno anche superato i confini nazionali. 

    Se anche tu hai un’idea innovativa e  vuoi sapere come aprire una start up innovativa e quali sono i requisiti da rispettare nel 2021, Clicca Qui!

    Start up innovative: cosa sono, le agevolazioni e tutti i requisiti per aprirne una nel 2021.

    Vediamo quali sono, secondo me, i 3 esempi di start up di successo italiane che hanno una storia più interessante. 

    NeN 

    Schermata 2021 03 10 alle 20.55.20

    NeN è la prima start up EnerTech italiana. La sua mission è diventare in Italia il primo fornitore di energia completamente digitale. Grazie a questa idea innovativa e ad un buon piano di comunicazione e marketing, è diventata molto famosa in pochissimo tempo ottenendo tantissimi clienti. È giovanissima, infatti è nata solo nel giugno del 2019. Con la promessa di semplificare la gestione di luce e gas ha ottenuto un successo grandissimo soprattutto tra i più giovani. Questo progetto ha saputo rispondere ad una reale esigenza dei clienti e per questo è importante considerarla come un esempio da seguire. 

    Satispay

    Schermata 2021 03 10 alle 20.56.06

    Satispay è una start up italiana nata nel 2012 da Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. Sono partiti da un’idea semplice: molte attività italiane rifiutavano ancora i pagamento con carta di credito costringendo i clienti ad avere i contati e hanno pensato ad un modo per risolvere il problema. Oggi è diventa una azienda leader nel settore dei sistemi di pagamento digitali e si affidano a questo servizio migliaia di clienti.  

    Thrive x 

    Schermata 2021 03 10 alle 20.58.20

    Thrive x è una Marketing Chatbot FactoryStartup Innovativa italiana nata nel 2019. Si occupa di sviluppare strumenti di marketing sfruttando l’intelligenza artificiale per far raggiungere risultati on line applicabili ad interi settori economici. 

    Insomma l’innovazione tecnologica che può sostituire social media manager, agenzie di marketing portando risultati che un umano non potrebbe mai raggiungere.

    Schermata 2021 03 10 alle 20.58.39

    Thrive X la StartUp che solo dopo 6 mesi vale 1 milione!

    Se sei arrivato fino a qui vuol dire che il mondo delle start up ti appassiona o che sei del settore. 

    Vuoi approfondire? 

    Leggi i miei ultimi articoli a tema Start up:

    Start up digitale: cos’è, perché e come avviarne una subito

    Start up: quanto costa aprirne una e come fare?

    Come creare una Start Up di Successo?

    after quad

    Invito esclusivo per i lettori di Enrico Pisani

    ENTRA ANCHE TU NELLA COMMUNITY DEGLI IMPRENDITORI GENTLEMAN

    Scopri come l’interazione con altri imprenditori può portarti al prossimo livello!

    Scopri di più

    after quad

    Commenti

    commenti

    Lascia un commento